Blog

Filosofia in Cucina. LA TEORIA DELL’UOVO. Di Giovanna Borrello

WhatsApp 2BImage 2B2020 04 17 2Bat 2B09.46.06

La teoria dell’uovo

Siamo ancora a ridosso di Pasqua, periodo in cui si consumano molte uova, sia di gallina che di 
cioccolato. Siamo, purtroppo, anche in tempo pandemia, che altro non è che una epidemia globale.
Vi propongo quindi una ricetta tanto di stagione quanto al tempo stesso “cosmica”. Tratta dal libro La Mente a Banchetto (Edizioni Tempolungo), io e il coautore P. Schiano l’abbiamo dedicata a Ildegarda di Bingen: è la ricetta della Frittata Cosmica (Vedi foto).

Ildegarda di Bingen (in tedesco Hildegard von Bingen; Bermersheim vor der Höhe, 1098 – Bingen am Rhein, 17 settembre 1179) è stata una monaca cristiana, scrittrice, mistica e teologa tedesca. Suora benedettina, è venerata come santa dalla Chiesa cattolica; nel 2012 è stata dichiarata dottore della Chiesa da papa Benedetto XVI.
Donna dai numerosi talenti, nella sua vita fu inoltre profetessa, guaritrice, erborista, naturalista, cosmologa, filosofa, artista, poetessa, drammaturga, musicista, linguista, e consigliera politica.

Ildegarda ci dà del Cosmo la seguente immagine:

“Un uovo con la punta rivolta in alto, circondato di fuoco ed illuminato da un globo di fuoco più scintillante” (Schivas).

Nel Libro delle opere divine l’universo è appunto descritto in forma di uovo: il cosmo è uno, come l’uovo, che racchiude in sé i quattro elementi: il guscio è simile all’elemento terra, freddo e secco; il bianco è simile all’elemento acqua; la parte gialla e oleosa al fuoco; la parte acquosa al soffio o aria.

L’uovo è un simbolo antichissimo e ricorrente nel pensiero filosofico. Allo stesso tempo, è anche il simbolo della fertilità femminile. Per questo motivo, lo abbiamo scelto quale punto di partenza per
affrontare il grande e vario universo delle Donne in Filosofia.

La simbologia dell’uovo è, in realtà, molto antica. Essa era già presente nel pensiero di Abelardo e di Guglielmo di Conches, che si rifacevano entrambi alle cosmogonie orfiche. L’uovo, secondo questa antica tradizione, contiene in ordine quattro elementi del cosmo: fuoco. aria, acqua e terra.

In Ildegarda il simbolo pagano assume le sembianze di Dio Onnipotente, in una singolare trasfigurazione teologica: il globo splendente di fuoco mostra che in Dio Padre vi è il suo
Figliolo.

Dunque…
A quanto pare, in riferimento al famoso dilemma “Viene prima l’uovo o la gallina?”, la filosofia , e soprattutto la filosofia al femminile, ha sicuramente optato per l’uovo!

Ildegarda, in particolare, ci ha dato dell’uovo una visione cosmica. Allora, come il cosmo abbraccia tutti gli elementi della terra, così, nella nostra ricetta,  l’uovo battuto in una frittata abbraccia tutti i suoi ingredienti.

Eccovi quindi la nostra Frittata Cosmica, un cibo semplice nella complessità cui intende rimandare.

La Frittata Cosmica

Ingredienti:

8 uova
1 cipolla
3 zucchine
50 gr di pancetta tesa tagliata a listarelle
50 gr di provola affumicata
50 gr di provolone piccante
50 gr di grana grattugiato
olio per frittura q.b.
basilico q.b.

In olio bollente fate friggere la cipolla tagliata finemente, aggiungere le zucchine tagliate a
fettine ed in ultimo i pomodorini. Sbattere le uova, aggiungere il grana e tutti gli ingredienti,
aggiustate di sale e pepare. Riscaldate in una padella dell’olio per frittura e cuocere a fuoco lento l
frittata rigirandola.

In questo periodo potete trovare uova in abbondanza, perché le galline con il risveglio della
Primavera sono più feconde, iniziano a deporre uova a fine Gennaio, aumentano sensibilmente il
ritmo in Primavera e rallentano in Estate…


Autrice: Giovanna Borrello, Associazione e Scuola Metis – Counseling Filosofico, Napoli

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.